Seleziona una pagina

Stamani la piazza brulica di persone sorridenti e di allegria.
Il tempo è splendido, è la vera estate di San Martino con gli oltre 19 gradi che riscaldano le nostre ossa di “poveri” milanesi, sempre nella nebbia…

Mi siedo al tavolo della mia suite e guardo fuori mentre bevo un caffè che mi è stato appena portato in camera: uno spettacolo.
Uno spettacolo fatto di colori, suoni, profumi.

Pietrsanta, Il Duomo Suites, la colazione, La fiera di SAN MARTINO

La fiera di SAN MARTINO


Uno spettacolo allestito sui banchi dei venditori ambulanti, che portano con loro un carico di calorie e storia del territorio.

Mi sporgo un po’ e vedo un trionfo di formaggi e salumi sul banco del “Salumificio di Gombitelli”, che mi raccontano l’antica storia della norcineria toscana, piena di spezie, sapori e tradizioni, dove poco, ahimè, trovano di interessante, i nostri amici vegani, ma il mondo è fatto di tante cose diverse… e noi amiamo tutti.

Più in là vedo pile di dolci a base di marzapane, che mi raccontano della lontana Sicilia e degli arabi che portarono con sé questo dolce a base di mandorle, chiaro d’uovo e zucchero, che, chissà come, chissà quando è diventato il dolce tipico di Pietrasanta ed uno dei punti di forza della Pasticceria Il Duomo, che ogni mattina delizia la mia colazione con le brioches a lenta levitazione e con le creme di pistacchio che mi fanno dimenticare la dieta e tutti i miei buoni propositi… ma oggi è festa, oggi è domenica, oggi le calorie non contano… oppure si ?

Mi preparo in fretta.
Voglio scendere.

Voglio mescolarmi tra la folla ed ascoltare gli accenti, le chiacchere della gente che è scesa in piazza, per godersi una domenica di autunno piena di sole, lontana dall’ansia del lavoro e della vita quotidiana.
Altri banchi: bijoux fatti a mano e… più in là… il vino, tanto vino.

Vino rosso, vino bianco dei colli lucchesi e lo speciale e unico vino delle Cinque Terre, lo Sciacchetrà, di limitatissima produzione, adatti ai palati più fini e alle tasche più… generose.
Il cibo è un polo di attrazione fortissimo per noi italiani, ma anche per chi viene a conoscere il nostro paese.

Il cibo è famiglia, aggregazione, il cibo è esperienza.
A proposito di esperienza… quasi quasi voglio provare il nuovo profiterol con crema chantilly e cioccolato bianco del maitre patisseier de Il Duomo, di cui ho sentito parlare da alcuni ospiti del Il Duomo Luxury Suites.

Cosa ne dite? Provo? Ma si…, perché no? Poi vi racconterò della mia esperienza nella prossima puntata del nostro blog, ma nel frattempo, mi prenoto per le prossime vacanze… mi dicono che se lo faccio entro il 20 di dicembre… mi faranno uno sconto ed io… ne approfitto!!
Voi cosa aspettate?

La fiera di SAN MARTINO