Seleziona una pagina

Il Gambero Rosso,  dedica alla #Pasticceria Il Duomo di Pietrasanta, un racconto di come la qualità della nostra pasticceria possa gratificare anche i palati più raffinati con elegante raffinatezza.

Qui si parla di un’abbondanza che soddisfa senza esagerare, di golose colazioni a base di cornetti fragranti resi leggeri da un lievito madre, lavorato con cura, ogni giorno, più volte.
Qui si racconta del nostro bistrot che propone un’offerta di pochi piatti molto curati sia nella presentazione che nella qualità della materia prima.

Si racconta del panettone che ha ormai raggiunto livelli di eccellenza e che si può comprare on line con un click e si parla di una nuova arte quella del mixology che fa passare serate tra amici, piene di allegria.

gambero rosso

La prestigiosa Guida Eno-gastronomica, nasce nel 1986 come supplemento settimanale del quotidiano IL Manifesto, ad idearla è Stefano Bonili, un collaboratore della RAI, per la quale ha curato, per alcuni anni, il programma di successo Di Tasca Nostra.

il gambero rosso

Il nome della guida è tratto da quello dell’osteria dove Pinocchio, il famoso personaggio nato dalla fantasia di Collodi, incontra e cena con il Gatto e la Volpe, ma il suo nome ha ormai acquisito una sua storia e tutti ormai sanno che Il Gambero Rosso, parla di eccellenza tra cibo e bontà.

I primi collaboratori della nuova rivista furono Edoardo Raspelli, che poi diventerà il più famoso giornalista italiane del settore gastronomico e Daniele Cernilli, giornalista enologico.

Proprio Cernilli, insieme a Carlin Petrini, fondatore di Slow Food, curerà, nel successivo 1987 la prima edizione della Guida dei Vini del Gambero Rosso, quella dove il giudizio è espresso in bicchieri da uno a tre per i vini migliori.

Nel 1989 viene presentato il primo Almanacco dei Golosi, frutto di un sapiente lavoro di ricerca degli artigiani italiani del settore food and beverage.

Nel 1990 viene presentata la prima Guida dei Ristoranti Italiani, nella quale i giudizi di valore da uno a tre sono espressi in forchette.

Nel 1995 nasce il sito internet ed il forum, punto di ritrovo e talvolta di scontro tra gli appassionati del settore.

Il millennio si chiude per Il Gambero Rosso con la creazione di un canale televisivo tematico e con la creazione della Città del Gusto, un intero edificio tutto del Gambero che ospita la redazione, gli studi televisivi, una pizzeria-osteria, un wine bar, i saloni per gli eventi, il teatro per gli show cooking, le scuole che formano i futuri professionisti (cuochi, pizzaioli, pasticceri) e organizzano i master da cui escono i futuri giornalisti del settore.

E cosi si arriva ai giorni nostri: le guide continuano ad essere amate e odiate, il canale televisivo sforna talent di successo, corsi professionali e amatoriali sono sempre sold out, la rivista è a un passo dal numero 300 ed oggi accoglie anche noi.

Grazie Gambero!


il gambero rosso

Share This / Condivi su :